Torna alle news

Come mai i prodotti gluten free sono più costosi dei tradizionali?

Va sfatata la tesi che l'industria abbia interesse a frenare la ricerca per guarire il disagio, voce che circola spiegandosi con il “c’è troppo da guadagnare” a produrre senza glutine. I grandi produttori di gluten free sono aziende del food che seguono una richiesta di mercato (ma generalmente vendono anche prodotti con glutine, dunque per loro vendere con glutine andrebbe bene comunque, hanno solo ampliato la gamma introducendo il gluten free per non perdere una consistente fetta di mercato) se poi queste vendessero caro un prodotto solo perché “senza” vedrebbero il proprio cliente rivolgersi ad altro produttore.

 

La ragione dell’elevato costo del gluten free è da ricercarsi in una serie di fattori:

-il costo minimo con cui si acquista oggi la farina di frumento; sappiamo infatti che molti marchi italiani, di pasta e prodotti da forno, acquistano grano importandolo da Canada, Stati Uniti, Ucraina e da altri Paesi sia perché la produzione nazionale di grano non è in grado di coprire il fabbisogno interno, sia perché importandolo da alcuni Paesi lo si ottiene a basso costo.

-il costo di alcune materie prime necessarie a produrre gluten free è alto

-sono necessari sforzi in ricerca e sviluppo per mettere in produzione un valido senza glutine

-elevato è anche il costo di produzione per una più complicata gestione del lavoro, la pulizia dei macchinari e la creazione di una zona produttiva dedicata.

-si assiste ad un aumento di scarti di produzione (avete mai provato a fare in casa biscotti con e senza glutine? La difficoltà di “tenere insieme” e di non rompere un prodotto senza glutine una volta cotto è elevatissima)

-in caso di certificazioni come la spiga barrata si deve sottostare a criteri di produzione costosi e anche aderire al sistema di certificazione ha un costo.

 

Alla luce delle molteplici difficoltà che si incontrano nella produzione di gluten free si riesce a chiarire la differenza di costo tra produzioni classiche e senza glutine.